Parco Monte Fenera

Il parco che si stende per 725 ettari, prende il nome dal monte Fenera (899 m.) che sorge possente e solitario nella zona di basse montagne tra il Lago d’Orta e la Valsesia.
L’area protetta è di grande interesse sia dal punto di vista naturalistico che storico. Il Monte Fenera è un complesso di rocce sedimentarie che hanno subito nel tempo molte fessurazioni e fratture; l’acqua nel corso di centinaia di migliaia di anni, ha dissolto grandi quantità di roccia producendo numerose caverne e formando imponenti stalattiti e stalagmiti che oggi si possono ammirare intatte nelle cavità più profonde e poco accessibili insieme a resti di fauna preistorica.
Coperto per la massima parte da boschi di castagno, frassino e faggio, ospita diverse specie botaniche esclusive e molti volatili tra cui la cicogna nera e il picchio rosso minore, mentre sulle pareti verticali di dolomia vivono il falco pellegrino, la rondine montana ed il picchio muraiolo; tra i mammiferi sono presenti il cinghiale, la lepre e il capriolo.

Per ulteriori informazioni: www.parks.it/parco.monte.fenera/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *