Parco Laghi di Suviana e Brasimone

Il parco occupa un’area di 3.329 ettari, sorge nell’alto appennino bolognese al confine con la Toscana e ha al suo interno i bacini artificiali di Suviana e del Brasimone…
L’area del parco è montuosa e impervia, ricoperta da boschi misti di querce, faggi, castagni, abeti rossi e da vaste radure un tempo lasciate al pascolo; i fiumi Limentra e Brasimone che la attraversano scorrono in valli profonde, solitarie e difficilmente percorribili.
Molte le specie di funghi nelle pinete e di fiori, tra cui alcune rare, che crescono sui versanti rocciosi di montagna.
La fauna protetta è ricca di esemplari di cervi (più di 300), ma sono presenti anche caprioli e daini; nella boscaglia vivono i cinghali e tra i vecchi castagneti nidificano varie specie di uccelli tra cui il picchio rosso maggiore e il picchio verde.
Il lago di Suviana ha una superficie di 1,5 chilometri quadrati, numerose aree di sosta attrezzate lungo le sponde, una estesa rete di sentieri che hanno il lago come baricentro e rappresenta uno zona invitante anche dal punto di vista sportivo con la possibilità di praticare canoa, windsurf, nuoto pinnato, pesca sportiva e triathlon.

Per ulteriori informazioni: www.parks.it/parco.suviana.brasimone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *