Parco del Beigua

Situato nell’Appennino Ligure occidentale il parco si estende per 8.715 ettari, comprende il monte Beigua (1.218 metri), si presenta come uno stretto altopiano lungo circa 28 km, 18 dei quali a quote sopra i 1000 metri e viene considerato una delle zone più ricche di biodiversità della Liguria.
Ha nella zona verso il mare versanti ripidi e spesso rocciosi ricoperti da pinete, mentre altrove prevalgono pascoli dove nel passato esistevano boschi di lecci misti a faggi, roveri, aceri e abeti, utilizzati come legname necessario alle navi della marineria genovese. Le specie floreali sono invece molto ricche e di pregio con esemplari endemici esclusivi dell’area.
Tra le specie animali di maggior interesse la martora, il lupo ricomparso all’inizio degli anni novanta, la poiana, il gufo reale e l’aquila reale da pochi anni tornata a nidificare sui pendii più elevati del massiccio; in particolare all’interrno del parco sono state costituite zone di “Protezione Speciale” per gli uccelli migratori.
Il patrimonio geologico presente nell’area, costituito da affioramenti rocciosi, siti di interesse mineralogico famosi soprattutto per gli spettacolari granati presenti, giacimenti fossiliferi e da interessanti aree paleontologiche è stato riconosciuto a livello mondiale, dando adito alla creazione del “Beigua Geopark”.
Nel comprensorio esistono diversi centri visita, musei, orti botanici oltre ad una rete escursionistica che si sviluppa per circa 500 chilometri su entrambi i versanti e lungo la dorsale contraddistinta dall’Alta Via dei Monti Liguri.
Sono stati inolte ideati percorsi attrezzati, supportati da pannelli e materiali divulgativi, che consentono al visitatore di conoscere ed apprezzare gli elementi naturalistici presenti e poter programmare grazie a strutture ricettive quali rifugi e ripari non custoditi anche soste prolungate che permettano di approfondire il legame con la natura e il territorio.

Per ulteriori informazioni: www.parcobeigua.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *