Ferrino: 140 anni di successi

 

>> sito ufficiale: FERRINO <<

In quasi 140 anni di vita Ferrino ha partecipato alla nascita dell’alpinismo moderno, affiancato scienziati e ricercatori, camminato con viaggiatori d’ogni tipo, scalato vette che sembravano irraggiungibili, percorso gallerie senza fondo, conosciuto uomini e donne d’ogni nazione. Con un’unica missione: investire in ricerca, tecnologia e innovazione per creare prodotti che assicurino comfort, sicurezza e performance nel rispetto della natura.


Foto: www.ferrino.it

Tutto ha inizio nel 1870, quando, nel suo negozio di vernici di via Nizza 107 a Torino, Cesare Ferrino brevetta una formula per impermeabilizzare i tessuti, rivoluzionando per sempre la produzione delle tende utilizzate da alpinisti, esploratori e viaggiatori.

Da qui in poi, in un susseguirsi di successi ed innovazioni, Ferrino è presente in tutte le tappe fondamentali dello sviluppo tecnologico e, affincando i più grandi interpreti della disciplina, si rende protagonista delle più grandi imprese alpinistiche.

Dal 1910, anno in cui Ferrino inizia la produzione in serie con la tenda Cervino ed affianca i pionieri dell’alpinismo, alla svolta degli anni ’60, quando si afferma la nuova cultura del vivere all’aria aperta, alla collaborazione con i più grandi professionisti,

culminata, nel 1984, con l’appoggio alle scalate di Reinhold Messner al Gasherbrun I e II, fino al 1994, vero e proprio punto di svolta nella storia Ferrino.

Nasce infatti High Lab, un laboratorio “outdoor” con sede permanente a 3585 metri di altezza presso il Rifugio Quintino Sella sul Monte Rosa, dove alpinisti, studiosi, trekker ed escursionisti collaborano con il team Ferrino alla messa a punto di prototipi ad alto contenuto tecnologico.

Questa ultracentenaria esperienza e affidabilità ha permesso a Ferrino di essere sempre con successo a fianco degli alpinisti, dei trekkers e di tutti gli appassionati dell’oudoor nella scoperta della montagna e della natura.

Nei 4000 mq dello stabilimento di San Mauro Torinese, dove lavorano 60 persone, Ferrino progetta e realizza tutta la gamma dei suoi prodotti: abbigliamento, tende, zaini, sacchiletto e accessori per chi ama vivere l’outdoor e l’alpinismo a 360°.

 

L’azienda ritiene infatti fondamentale per il successo e per il valore sia tecnico che stilistico dei propri prodotti, mantenere al proprio interno le funzioni di ricerca.


Foto: www.ferrino.it

Questa strategia, unitamente alla competenza che sono una centenaria esperienza nel settore può dare, ha fatto di Ferrino un marchio di punta sia nel mercato italiano, dove la rete distributiva conta circa 1200 punti vendita, che in quello estero, con un export che rappresenta circa il 30% della produzione.

Accanto ai propri numerosi prodotti, Ferrino seleziona e distribuisce in Italia alcune delle migliori marche mondiali di accessori indispensabili per l’outdoor:
– SILVA: bussole, lampade frontali, contapassi, binocoli e altimetri;
– POMOCA: pelli di foca;
– BRUNTON: pannelli solari;
– BALDAS: racchette da neve;
– DMM: attrezzatura da arrampicata;
– WILD COUNTRY: attrezzatura da arrampicata.

Ferrino è anche specializzata in accessori da campo per situazioni di emergenza: è fornitore delle Nazioni Unite, della Caritas, della Protezione Civile, del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e delle principali organizzazioni umanitarie che operano in ogni parte del mondo.

A conferma della qualità di quello che da sempre è il metodo di lavoro Ferrino, l’azienda torinese ha ottenuto la certificazione UNI ISO 9001 del proprio Sistema Qualità nella Progettazione, produzione, vendita e commercializzazione di tende, zaini, borse, sacchiletto ed accessori per l’outdoor e l’alpinismo.

Inoltre, l’impegno dell’azienda nel promuovere il Turismo Responsabile, ha permesso a Ferrino di diventare socio di AITR e di EOG, due importanti organizzazioni impegnate a diffondere tra i viaggiatori i principi della responsabilità turistica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *