Valle d’Aosta: spettacolo Musicastelle

Dopo il grande successo della scorsa edizione (oltre 6000 spettatori totali), riecco “Musicastelle”, festival internazionale estivo di musica e spettacolo. Cornice della manifestazione, che andrà dal 5 luglio al 13 agosto e si comporrà di 10 spettacoli, gli splendidi e suggestivi scenari del Forte di Bard, del Castello del Fenis e del Salone Trofei del Castello di Sarre.

Si comincia il 5 luglio al Castello Reale di Sarre con il Quintetto Bislacco ed il loro repertorio di archi, volto a sfatare il mito della serietà nella musica classica. Nella stessa cornice andrà in scena, Lunedì 12 luglio, il recital musicale “La paloma”, a cura dell’attrice Pamela Villoresi. Il giorno seguente, presso il Castello di Fénis, Eleonora Abbagnato, prima ballerina all’Opéra di Parigi, sarà protagonista di uno spettacolo in omaggio al grande Fryderyk Chopin a 200 anni dalla sua nascita. Titolo della rappresentazione: “Chopin e la danza”.
Giovedì 22 luglio sarà di nuovo il Castello di Sarre a fare da cornice al concerto per violino e cimbalon di Geza Hosszu-Legocky (stella emergente del panorama concertistico internazionale) ed Istvan Bango.
Lunedì 26 luglio il Castello di Fenis chiuderà la sua programmazione con il concerto del grande Franco Battiato che, accompagnato dalla Royal Philarmonic Orchestra, si esibirà nella sua unica tappa europea proponendo i classici del suo repertorio.
Il 30 luglio Rossella Brescia aprirà la programmazione del Forte di Bard con uno spettacolo danzante, vera e propria reinterpretazione in chiave moderna de “La Carmen”. Il giorno seguente, la medesima cornice ospiterà il concerto del cantautore e chitarrista brasiliano Caetano Veloso seguito, il primo di agosto, dall’esibizione del quartetto di violoncelli “Rastrelli Cello Quartet”, a chiusura degli appuntamenti previsti nel Castello di Sarre.
Gli ultimi due appuntamenti del festival, previsti per venerdì 6 e sabato 7 agosto al Forte di Bard, vedranno l’esibizione di Toquinho, altro grande interprete della cultura musicale brasiliana, affiancato per l’occasione dalla cantante Badi Assad, ed uno spettacolo teatrale in omaggio a Rudolph Nureyev. “Voglio essere libero” verrà interpretato per l’occasione da Alessio Carbone, primo ballerino all’Opéra di Parigi, su scenografia di Valter Sivilotti e coreografia di Michele Merola.

I Biglietti sono acquistabili sul sito www.valledaostaspettacoli.it e sul sito www.ticketone.it, mentre su www.valledaostapass.com, con la prenotazione alberghiera, sarà possibile acquistare i biglietti a tariffa scontata 0165-230015 (Lun-Ven 9-18).

(21 aprile 2010)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *