Umbria: sci da fondo al monte Cucco

La neve fa bene al Monte Cucco, il Pian delle Macinare riferimento regionale per lo sci da fondo.

Copiose nevicate hanno interessato nelle ultime settimane il Monte Cucco. Comune e Università degli Uomini Originari di Costacciaro si sono attivati per garantire rispettivamente la percorribilità della strada comunale di collegamento tra la Flaminia e Pian delle Macinare (all‘altezza di Costacciaro, al km 205 sulla SR Flaminia) e una battitura delle piste con un battipista professionale.

L’attività di sci da fondo, promossa su iniziativa della Provincia di Perugia, con la collaborazione della Comunità Montana Umbria Nord e favorita soprattutto dal buon livello di innevamento, ha fatto già registrare a Costacciaro la presenza di numerosi appassionati.

Già frequentato negli anni ‘80, il Centro sciistico delle Macinare (1135 m slm) è molto apprezzato per il contesto paesaggistico nel quale sono immerse le piste, in particolare l’anello – scuola all’interno del prato, della lunghezza di 0,5 km e quello più difficile, ma certamente più stimolante per gli esperti, detto della Fragolosa, di 8,8 km. In considerazione della tipologia delle piste e del livello di servizi, Pian delle Macinare è tornato ad essere dunque punto di riferimento regionale per la pratica del fondo e per il futuro si candida ad ospitare manifestazioni sportive ed eventi, al fine di promuovere ulteriormente, con il supporto della Provincia di Perugia, la pratica degli sport invernali a Monte Cucco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *