Trentino: si scia in ginocchio

Dal 28 Febbraio al 7 Marzo la Val di Fassa sarà teatro della tredicesima edizione della “Scufoneda by Polartec”, manifestazione che unisce l’adrenalina e l’agonismo della gara al buon cibo, al divertimento ed alla bellezza dei paesaggi dolomitici.
Il telemark, tecnica sciistica ideata nella seconda metà dell’800 da Sondre Norheim,  falegname norvegese della regione di Telemark da cui la disciplina prende il nome, può essere considerato a tutti gli effetti il precursore dell’odierna tecnica con gli sci paralleli. Nel telemark l’attacco è collegato alla sola parte anteriore dello scarpone, lasciando il tallone libero sul modello dello scialpinismo. La mobilità del tallone è indispensabile poiché consente allo sciatore (o meglio al telemarkista) di assumere la tipica posizione inginocchiata, fondamentale per eseguire le curve.
Il campionato italiano Telemark FISI, in programma il 7 Marzo e valido per il circuito di Coppa Italia, è l’evento culminante di una più ampia manifestazione, giunta ormai alla tredicesima edizione, organizzata dalla Polartec in collaborazione con i mitici “Scufons del Cogo”, il club moenese impegnato nella diffusione del telemark in Italia. A partire dal 28 Febbraio sono infatti previsti i “Dolomiti Tour”, escursioni guidate aperte a tutte le discipline invernali, alla scoperta dei luoghi della grande guerra e degli splendidi paesaggi Dolomitici, il progetto “Telekids”, che si propone di avvicinare i più giovani al telemark, ed una serie di altre appuntamenti all’insegna della musica, del gusto e del buon umore. Prevista anche una gara di freeride, la Freeride Cup, in programma il 6 Marzo.
Felice Canclini, presidente degli Scufons, spera di replicare il successo dell’anno scorso: oltre 600 appassionati dello sci a tallone libero giunti da tutta Italia e dall’estero per coniugare grandi performance sportive, convivialità ed amore per la montagna e per i magnifici scenari dolomitici. Per i vincitori assoluti delle categorie maschile e femminile del Campionato italiano Telemark FISI è previsto un premio di 250 euro. Per i colleghi Freeriders in palio anche un capo Polartec ad altissima tecnologia.

1 comment for “Trentino: si scia in ginocchio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *