Abbadia S.Salvatore: variante strada Francigena

Il Comune di Abbadia San Salvatore, in collaborazione con la provincia di Siena, sta approntando il piano per la variante al percorso della Via Francigena da presentare al Ministero per i beni e le attività culturali. Una volta ottenuta l’approvazione del progetto verrà inoltrata la richiesta dei fondi necessari alla realizzazione dell’opera, che l’amministrazione comunale di Abbadia San Salvatore considera un importante strumento di promozione del territorio.

Gli incontri per individuare le possibili varianti, che tenessero conto sia dell’aspetto filologico che degli aspetti tecnici relativi alla sicurezza del tracciato, ed i sopralluoghi per redigere, Gps alla mano, la nuova cartografia, sono iniziati tra Settembre ed Ottobre, dopo che il Ministero aveva individuato nella Provincia di Siena l’ente capofila per la presentazione del progetto.

La stessa Provincia di Siena, che in questi giorni sta approvando gli atti necessari per presentare le varianti al Ministero, si è impegnata, una volta ottenuto il via libera dal Ministero, a contribuire al finanziamento per gli adeguamenti del percorso con risorse provenienti dalla Regione Toscana.

Nel frattempo il comune di Abbadia non è rimasto con le mani in mano, promuovendo il progetto presso il Joseph Fest di Roma, presso un convegno nazionale organizzato dal Comune della vicina Monteriggioni e presso l’assemblea nazionale della Via Francigena, tenutasi a Montefiascone.
Prossime occasione di promozione della variante saranno due iniziative ideate dall’associazione Via Francigena della Toscana: i “Cammini sulla Francigena e le “Vegli sulla Francigena”.

(13 aprile 2010)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *