Marche: borsa regionale del turismo

Turismo verde, educazione ambientale, fattorie didattiche: di questo e molto altro si è parlato alla Breat.

La seconda edizione della BREAT – Borsa regionale dell’educazione ambientale e turismo si è svolta a Villa Colle Sereno di Montemarciano, in provincia di Ancona. Una preziosa giornata di confronto e scambio, che ha presentato tutte le opportunità di scoprire la natura divertendosi.

Per l’assessore regionale all’Ambiente, Sandro Donati, l’appuntamento rappresenta “un importante momento di incontro tra la domanda di fruizione sociale, culturale e scientifica organizzata dagli operatori del settore e l’offerta nel campo dell’educazione ambientale e del turismo naturalistico presentata dai Centri di Educazione Ambientale delle rete regionale accreditata e da altri nuovi soggetti emergenti, quali ad esempio le fattorie didattiche”.

Gli insegnanti delle scuole, le guide ambientali escursionistiche, le associazioni sociali, culturali, ambientaliste,  sportive, scoutistiche, le associazioni di volontariato, i centri sociali territoriali, i centri di aggregazione giovanile, gli informagiovani, le università delle tre età, le organizzazioni del tempo libero, le pro loco e tutti gli operatori turistici hanno potuto conoscere le proposte di turismo verde dei CEA (Centri di Educazione Ambientale accreditati presso il sistema INFEA della Regione Marche), delle fattorie didattiche e delle ludoteche del riù.

(17 maggio 2010)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *