Lombardia: incendi, danni ridotti del 30%

Formazione per 4.000 volontari e investimenti per 7,5 milioni di euro. Incendi calati del 16,4% e superfici danneggiate dal fuoco diminuite del 29,7%. I dati, riferiti all’ultimo decennio, sono stati resi noti dall’assessore alla Protezione civile, Prevenzione e Polizia locale della Regione Lombardia, Stefano Maullu durante la presentazione del “Piano regionale delle attività di previsione, prevenzione e lotta contro gli incendi boschivi”.

“Il Piano – ha detto l’assessore Maullu – è un importante strumento volto al contenimento degli incendi e consente di affrontare efficacemente il fenomeno grazie ad un’elevata organizzazione e al coinvolgimento degli enti locali”.

Il documento nasce, infatti, dalla collaborazione di Regione Lombardia con le Comunità montane, Vigili del fuoco, Corpo forestale dello Stato, Province, Comuni, Parchi e associazioni di volontariato della Protezione civile.

In Lombardia le squadre dell’antincendio boschivo per quanto riguarda la prevenzione, possono contare su 1.200 postazioni di avvistamento.

Regione Lombardia, dal 2005 al 2009 ha investito, nella prevenzione e nella lotta agli incendi boschivi, 7.500.000 euro ed ha formato, per questo settore, 4.000 volontari e circa 200 responsabili.
Complessivamente le squadre di volontariato dell’antincendio boschivo sono 460 per complessivi 7.700 uomini. 

“Grazie alle azioni messe in atto da Regione Lombardia in questi anni – ha concluso l’assessore Maullu – tra cui la possibilità di effettuare, in condizioni di sicurezza, interventi di spegnimento anche nelle ore notturne e l’utilizzo di telecamere anche a raggi infrarossi, il numero degli incendi nella nostra Regione è  calato sensibilmente così come è diminuita la superficie danneggiata dal fuoco.

Questi sono segnali importanti che ci confermano che la strada intrapresa, quella della prevenzione, è quella giusta per garantire maggior sicurezza ai cittadini e miglior tutela dell’ambiente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *