EIM: sicurezza e prevenzione valanghe

Il prossimo 16 aprile si svolgerà la giornata di studio “Sicurezza in montagna e prevenzione delle valanghe in ambiente appenninico”, organizzata dall’Ente Italiano della Montagna presso il comune di Picinisco, in provincia di Frosinone.

La prevenzione del rischio valanghe presuppone la conoscenza del territorio e delle sue caratteristiche geomorfologiche, vegetazionali e climatiche, nonché della ricorrenza dei fenomeni e delle “soglie di innesco”, in termini di spessori e caratteristiche meccaniche della neve, tali che, per pendenze ed esposizioni particolari, rendano alcuni versanti suscettibili al distacco.

Con la prospettiva di aumentare la conoscenza della montagna innevata e di contribuire alla prevenzione dei fenomeni valanghivi, l’Ente Italiano della Montagna e la Sapienza, Università di Roma, Dipartimento di Scienze della Terra, hanno promosso, in collaborazione con il Corpo Forestale dello Stato, uno studio nivologico.

È stata indagata la stabilità del manto nevoso, tramite studi sperimentali sul campo e di laboratorio e modellazione cartografica su GIS, nel comprensorio (bacino idrografico) Prati di Mezzo – Monte Forcellone e Monte Meta.

I risultati ottenuti sin d’ora possono orientare ad una maggiore sicurezza nell’area in studio le attività ricreative legate agli sport invernali quali, in particolare, l’escursionismo con ciaspole (racchette da neve), lo sci-escursionismo, lo sci alpinismo e le passeggiate con ramponi e, d’altro canto, hanno messo in evidenza condizioni di stabilità che nei comprensori limitrofi meritano un approfondimento di studio.

In questa prospettiva vengono presentati alle istituzioni interessate ed alle popolazioni residenti i risultati di tre anni di studio, con l’auspicio che la prosecuzione dei rilievi ed il monitoraggio del territorio individuino le soluzioni più idonee per la sicurezza della viabilità e delle attività economiche e turistiche esistenti.

Organizzazione del Convegno
ENTE ITALIANO DELLA MONTAGNA
Daniela Antonini, Tel 0668192366 (int. 307), daniela.antonini@eim.gov.it
Alessandra Cupelli, Tel 0668192366 (int. 301), alessandra.cupelli@eim.gov.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *