Piacenza: tesserini per fungaioli

La Provincia ha confermato le tariffe dello scorso anno per l’acquisto dei tesserini per la raccolta funghi.

La decisione è stata presa in accordo con tutte le Istituzioni che hanno voce in capitolo in materia: Provincia, Comunità montane, Unione dei Comuni della Val Tidone e Consorzio del Parco Regionale dello Stirone. Sono state consultate anche le Associazioni dei fungaioli. Il costo dei ticket è quello dell’anno scorso. I tagliandi saranno in vendita presso un certo numero di pubblici esercizi del territorio, nelle filiali dalla Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza e presso gli URPEL della Provincia.

Nel dettaglio, i prezzi, validi per tutto il territorio provinciale ad esclusione delle aree a riserva economica debitamente tabellate, sono i seguenti: tesserino giornaliero provinciale 7 euro; tesserino semestrale provinciale 50 euro se acquistato entro il 15 giugno, 100 euro se acquistato dopo questa data; per gli over 65 (anno di nascita 1945), il semestrale costerà 50 euro, a prescindere dalla data di acquisto.

Previsto un tesserino semestrale “plus”, con il quale si potrà andare per funghi su tutto il territorio provinciale, compresa l’area dei comunelli di Ferriere, acquistabile però solo entro il 15 giugno, del costo di 100 euro e comprensivo, come già l’anno scorso, di un buono sconto di 20 euro, utilizzabile nei pubblici esercizi convenzionati del comune di Ferriere.

Previsti anche tesserini per le sole zone di pianura e collina. Il giornaliero costerà 2 euro, il semestrale 10euro. Si ricorda agli appassionati fungaioli che è sempre attivo un sito web dedicato espressamente a loro: www.funghi.piacenza.it Il sito, realizzato dalla Provincia , oltre a rendere disponibili notizie sulla disciplina della raccolta funghi, vuole diventare nel tempo un importante punto di contatto e scambio di notizie tra tutti gli appassionati.

(1 giugno 2010)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *