Piacenza: risultati presenza al BIT

C’era rappresentata quasi tutta la Val Tidone e la Val Luretta alla conferenza stampa di questa mattina alla quale hanno partecipato anche l’assessore al Turismo della Provincia Maurizio Parma e il presidente dell’Associazione Val Tidone e Val Luretta Valentino Matti, per tracciare un bilancio della esperienza alla Borsa internazionale del Turismo e lanciare le basi per le prossime iniziative promozionali.

Erano, infatti, presenti, Anna Tanzi, sindaco di Sarmato; Simone Castellini, assessore di Pianello; Elena Marzi, assessore di castel San Giovanni; Matteo Lunni, assessore di Borgonovo; Francesco Zangrandi, sindaco di Calendasco; Lia Cassinari, assessore di Rottofreno; Daniela Razza, assessore di Nibbiano; Rossana Fornasier, vicesindaco di Ziano e il sindaco di Piozzano Bruno Repetti. “L’Associazione – ha spiegato l’assessore Parma – aveva già partecipato per quattro anni alla bit, ma questa volta ha accolto il nostro invito a presentarci tutti uniti, in una squadra affiatata. Non vi è dubbio – ha aggiunto l’Assessore – che la Val Tidone gioca un ruolo fondamentale di cerniera tra la nostra provincia e la Lombardia e il nostro obiettivo comune è quello di andare a consolidare un’immagine già molto forte legata soprattutto alle eccellenze enogastronomiche, promuovendo anche le bellezze ambientali e storiche”.

“Siamo molto soddisfatti – ha detto Valentino Matti -, l’esperienza di fare squadra si è dimostrata sicuramente positiva e vincente. Abbiamo riscontrato un grande interesse da parte sia degli operatori turistici e dei giornalisti che da parte del grande pubblico che ha affollato il momento della degustazione dei nostri prodotti. Particolare riconoscimento ci è stato attribuito da Expo0′ 2015 per il quale abbiamo allestito quattro momenti di degustazione in occasione della presentazione dei quattro video di presentazione dell’Esposizione universale di Milano”.

Unanime il giudizio degli amministratori presenti all’incontro, che hanno espresso piena soddisfazione per le modalità di organizzazione e gestione dell’evento, plaudendo soprattutto alla capacità espressa dalla Provincia di costruire nuove sinergie e fare squadra con il territorio.

Il sindaco Tanzi ha ricordato le peculiarità del proprio comune sottolineando la presenza sul proprio territorio di alcune peculiarità come il Salame di Sarmato, il castello e la bellezza naturale della “Bassa”. “La presenza di tanti amministratori – ha detto Matteo Lunni – sottolinea quanto crediamo nella forza di fare squadra e la volontà di lavorare insieme per le prossime iniziative”.

Ricchezze enogastronomiche, vino, ma anche sport e tempo libero (ricordiamo che dal 21 marzo, torna navigabile la Diga del Molato, dove sarà possibile prendere lezioni di vela); e bellezze storiche e artistiche: dalla Via Francigena alla via del Sale, castelli, collegiate, santuari popolari. e percorsi sulle vie dei Santi Colombano e Corrado.
Tutte le bellezze e le bontà delle Valli Tidone e Luretta sono raccolte e documentate in un nuovo opuscolo realizzato dall’Associazione che suggerisce percorsi storico-religiosi; eno-gastronomici e turistico-sportivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *