Piacenza: fondi agli agriturismi

Stanziati fondi per il turismo rurale e naturalistico, in particolare per gli agriturismi dell’Appennino piacentino e parmense. Un nuovo bando dedicato agli agriturismi è stato presentato dalla Giunta provinciale di Piacenza. È possibile scaricarlo dal sito di Soprip (wwwgalsoprip.it) e mette a disposizione 900.000 euro per lo sviluppo del comparto turistico dell’Appennino piacentino e parmense.

“Il turismo rurale e naturalistico  – ha commentato  l’assessore all’Agricoltura Filippo Pozzi – risulta essere un settore in crescita e da ciò si evince la necessità di stimolare la capacità dei sistemi rurali di valorizzare le risorse locali disponibili, sviluppando prodotti turistici integrati, che sappiano coniugare l’offerta ricettiva con l’offerta di prodotti tipici, dando al tempo stesso opportunità di fruizione ambientale e paesaggistica”.

Il bando si inserisce nelle azioni di Gal (Gruppo di azione locale) Soprip per la gestione del PAL Asse 4 – Piano di sviluppo rurale. “Il territorio – ha spiegato il direttore di Soprip Edoardo Terenziani – è per la nostra società (a capitale misto) sia l’obiettivo che il campo di azione: tutto è fatto per incrementare e sostenere  la crescita della capacità competitiva del sistema economico locale.  Gal attua progetti di sviluppo e gestisce finanziamenti pubblici destinati a valorizzare le aree rurali e montane  caratterizzate da minore diffusione di servizi e opportunità lavorative. Gal Soprip attinge ai finanziamenti messi a disposizione dall’ASSE4, il cui obiettivo generale è la realizzazione di nuove strategie locali di sviluppo in grado di valorizzare le potenzialità endogene del territorio rurale, con il mantenimento dell’occupazione”.

Il Gal gestisce a sua volta il Pal (Piano di azione locale) che ha come obiettivo quello di favorire lo sviluppo economico sostenibile in termini ambientali, tale da garantire una maggiore competitività del settore agricolo e la necessaria coesione sociale. “Il Pal – aggiunge il direttore Terenziani – ha come temi cardine la valorizzazione dei sistemi produttivi agroalimentari e forestali locali e la valorizzazione delle risorse naturali, culturali e artistiche.”  L’intervento prevede un finanziamento della Comunità Europea di circa 4.200.000 di euro, complessivamente sui territori di Parma e Piacenza, che il cofinanziamento degli Enti locali e dei soggetti privati coinvolti nelle varie iniziative porterà ad un investimento complessivo di cira 16.000.000 di euro.

(30 marzo 2010)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *