Emilia Romagna: Comunità montane, soldi

Già ad aprile si potranno sapere gli esiti delle richieste di finanziamento dei 13 progetti di filiera presentati in Regione, tramite la Provincia di Piacenza, da circa 200 associazioni piacentine e finanziabili con circa 20 milioni di euro.

Lo ha annunciato l’assessore all’Agricoltura Filippo Pozzi al termine della Commissione consiliare  che ha approvato lo schema di convenzione tra la provincia di Piacenza e le Comunità Montane Appennino, delle Valli del Nure e dell’Arda e l’Unione dei Comuni Valle Tidone così come previsto dalla legge regionale n. 15.

La legge regionale del 2000 ha infatti trasferito alle Province le risorse finanziarie e umane per garantire alle Comunità montane l’espletamento delle proprie funzioni.

Le Province in tal modo svolgono la funzione intermedia tra il ricevimento delle istanze dei cittadini alle Comunità montane, fino all’emissione dell’atto, mentre alle Comunità montane resta in capo il rapporto diretto con gli utenti.

La Provincia, dunque, attraverso la convenzione, svolge il ruolo di supporto, anche informativo alle Comunità montane per quanto riguarda l’esercizio delle funzioni in materia di agricoltura.

(3 marzo 2010)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *