Valorizzare aree di pregio ambientale

 

La promozione e valorizzazione delle zone più significative dal punto di vista naturalistico e paesaggistico verrà perseguita attraverso proposte di vacanze, iniziative didattico-divulgative, programmi escursionistici.


Foto: Wikipedia

Questo il senso del progetto che coinvolge, oltre alla Provincia di Bologna e alla Fondazione Cassa di Risparmio di Bologna, altri attori pubblici e privati. In particolare si è pensato a iniziative di educazione ambientale nelle Riserve naturali della Frattona e del Contrafforte Pliocenico, dirette soprattutto alla comunità scolastica ma più in generale a tutta la collettività, offrendo opportunità di conoscenza e scoperta delle risorse ambientali, naturali e culturali.

Un’altra iniziativa è quella denominata “Parchi in bici”, che favorirà le gite e la scoperta del territorio con questo ecologico mezzo di trasporto. Dalla città alle colline e, per i più allenati, alle zone montane, sono stati individuati alcuni percorsi ciclabili nei Parchi regionali e alcuni  percorsi di collegamento da Bologna ai Parchi stessi, illustrati in una guida cartacea, pubblicata anche sul web.

Fino al 24 maggio inoltre sono in programma una serie di eventi, all’interno di escursioni in bicicletta o mountain bike, organizzati da Apt Servizi su mandato del Servizio Attività produttive e Turismo della Provincia.
Per informazioni:
http://parchibolognesi.appenninoeverde.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *