Toscana: turismo sul cellulare

 

L’iniziativa fa parte della campagna “Voglio vivere così”, promossa dalla Regione Toscana e gestita dalla Fondazione Sistema Toscana.

“E’ la nostra nuova offerta per intercettare un turismo più giovane, informatizzato, curioso, dinamico a cui proponiamo, attraverso un mezzo moderno e di larga diffusione, la Toscana dell’arte, della cultura, ma anche quella dell’artigianato, del fitness, della natura e della qualità della sua gente e dei suoi prodotti – spiega l’Assessore al turismo, terme, cultura e commercio.

Si tratta della prima applicazione del genere e consente al turista di ottenere informazioni sul luogo in cui si trova, sui monumenti, i ristoranti, gli alberghi e molte altre notizie utili. Ora è possibile solo a chi possiede gli apparecchi telefonici più moderni, ma si sta lavorando per estendere questa possibilità anche agli altri modelli. In pratica è come disporre di una giuda interattiva in tempo reale. Tutte le informazioni su come accedere a Tuscany plus si trovano su www.turismo.intoscana.it il sito ufficiale del turismo in Toscana.

“Insieme alla Fondazione sistema Toscana – ha aggiunto l’assessore Scaletti – stiamo sul web per accrescere la capacità attrattiva della Toscana, di cui offriamo un sogno moderno, lontano dalla tradizionale immagine di una regione-cartolina, esclusivamente fiera del proprio passato. Vogliamo conquistare anche nuove fasce del mercato turistico, facendo leva su un mix unico al mondo perché composto dal patrimonio culturale, ma anche dai nostri mille borghi resi irripetibili dalle botteghe artigiane, dall’unione tra arte, storia, gastronomia, ambiente, mare, montagna, colline, terme e da un’accoglienza capace di far leva sulla tipicità e sulla qualità. E’ anche con iniziative come questa che possiamo farlo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *