Rimini: valorizzare l’entroterra

 

Sinergie tra l’entroterra e la costa, destagionalizzazione, importanza dell´associazionismo civico nelle strategie dell´accoglienza, tutto in un’ottica nuova che esca dalla concezione canonica del turismo.

Questi alcuni dei temi trattati nella conferenza programmatica svoltasi presso la Tenuta del Monsignore di San Giovanni in Marignano. Hanno partecipato oltre cento persone – in rappresentanza di Repubblica di San Marino, Regione Emilia Romagna, Provincia di Rimini, Comuni della costa e dell´entroterra riminese, delle categorie economiche, delle Pro Loco e dell´associazionismo provinciale.

 

Un appuntamento organizzato dalla Provincia di Rimini per presentare il piano delle azioni finalizzato a promuovere e potenziare come prodotto turistico autonomo l´offerta (storica, artistica, ambientale, enogastronomica) dell´entroterra che unisce idealmente `Malatesta & Montefeltro´. L´assessore al Turismo della Regione Emilia Romagna, Maurizio Melucci, ha ribadito la necessità di intraprendere la strada di una vera e propria politica industriale del turismo, facendo leva su una straordinaria offerta complessiva e lavorando in particolar modo sulla formazione.

 

Maurizio Temeroli, segretario della Camera di Commercio di Rimini, ha posto l´accento sulle potenzialità della valorizzazione dei prodotti tipici riminesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *