Friuli: turismo e natura per sviluppo

 

Villa Varda, ambita meta dell’ecoturismo, è stato il luogo ideale per promuovere il turismo naturale e culturale, punti chiave del piano di sviluppo della Regione Friuli Venenzia Giulia.
Risorse naturali, ambientali, paesaggistiche, architettoniche e culturali saranno dunque l’oggetto delle attenzioni e degli investimenti regionali nel prossimo futuro.

turismo, regione Friuli Venezia Giulia, sviluppo, promozione, programma, piano, economia, progetto, cultura, natura, Bookshop Fvg, Livenza, Villa Varda, Pordenone, Brugnera, inaugurazione
Foto: Wikipedia

La decisione non può sorprendere: nell’ultimo anno il settore turistico è stato l’unico ambito economico regionale a non risentire degli effetti della crisi.
Per questo motivo, come annunciato dal vicepresidente del Friuli Luca Ciriani, la regione finanzierà i progetti che sapranno coniugare l’impulso al turismo al coinvolgimento delle realtà e degli operatori attivi sul territorio friulano.

L’impegno è stato annunciato in occasione dell’inaugurazione del Bookshop Fvg, centro di informazione e promozione turistica del territorio, avvenuta lo scorso 14 maggio a Villa Varda, in località Brugnera (Pordenone).
Il Bookshop, realizzato all’interno di quella che era la zona cantine della villa, contiene un amplissimo archivio di cataloghi legati alla promozione turistica ed alle mostre d’arte organizzate nella villa, di libri e pubblicazioni sulla storia e le tradizioni locali e di altro materiale relativo alle bellezze dell’Alto Livenza. Lo spazio, dunque, incorpora alla perfezione quella volontà di coniugare turismo, scoperta della natura e cultura espressa dalle istituzioni regionali.

L’inaugurazione del Bookshop Fvg è stata l’occasione per presentare il “GiraLivenza”, progetto di marketing territoriale basato sulla promozione di itinerari ciclabili a sostegno di un’economia “a chilometri zero” che, tra le altre cose, prevede il collegamento tra i corridoi naturalistici dei fiumi Livenza e Monticano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *