Friuli: incentivi all’albergo diffuso

 

Un po’ casa, un po’ albergo, questa nuova forma di ospitalità è partita dalla Carnia nel 1982 e costituisce allo stesso tempo un modello di ospitalità originale e un’idea di sviluppo turistico del territorio.

Ora la Regione Friuli ha deciso di promuoverla, anche perché ci sono dei bandi europei che incentivano la diffusione dell’albergo diffuso. 

Questo modello di ospitalità è stato concettualizzato da Giancarlo Dell’Ara, docente di marketing turistico, che lo spiega così : < L’Albergo Diffuso si rivolge ad una domanda interessata a soggiornare in un contesto urbano di pregio, a vivere a contatto con i residenti, più che con gli altri turisti e ad usufruire di normali servizi alberghieri, come la colazione in camera od il servizio ristorante. L’albergo diffuso si é rivelato particolarmente adatto per valorizzare borghi e paesi con centri storici di interesse artistico od architetonico, che in tal modo possono recuperare e valorizzare vecchi edifici chiusi e non utilizzati ed al tempo stesso possono evitare di risolvere i problemi della ricettività turistica con nuove costruzioni>.
I due bandi del Piano operativo regionale del fondo europeo di sviluppo regionale mettono a disposizione del consolidamento delle realtà d’albergo diffuso esistenti e di nuove iniziative nel settore più di 20 milioni e mezzo di euro. Di questi, 14 milioni e mezzo andranno a sostenere nuove iniziative di albergo diffuso (9 milioni) e il consolidamento di strutture già esistenti (5,5 milioni) attraverso progetti integrati cui partecipino Comuni, privati ed imprese.

“Si tratta di due bandi in scadenza il 30 giugno prossimo e l’obiettivo è attirare l’attenzione del maggior numero possibile di soggetti interessati – afferma l’assessore Federica Seganti , ricordando che tutte le informazioni e la modulistica necessaria sono a disposizione attraverso il sito della Regione
(www.regione.fvg.it). Il resto dei fondi, collegato ad altri due bandi chiusi lo scorso marzo, sarà distribuito per interventi di ripristino e riqualificazione di strutture, aree pubbliche, itinerari e percorsi attrezzati e per il recupero di patrimonio edilizio e manufatti di carattere storico, artistico e culturale.

http://www.albergodiffuso.it/

Roberta Folatti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *