Da Castelluccio a Forca Canapine

Uno sforzo collettivo per riqualificare e rilanciare l’offerta turistica e sportiva, nonché la valorizzazione del territorio nell’area compresa tra Forca Canapine e Castelluccio (PG).

Il presidente della Provincia di Perugia Marco Vinicio Guasticchi, il presidente del Parco nazionale dei Monti Sibillini Massimo Marcaccio, il sindaco di Norcia Gian Paolo Stefanelli, il presidente della Comunità Montana Valnerina Agnese Benedetti, il presidente della comunanza agraria di Castelluccio Roberto Pasqua e quella di San pellegrino Luciano Severini, hanno firmato un protocollo d’intesa per valorizzare il territorio.

“Siamo fermamente convinti che il turismo sportivo ecocompatibile abbia una grande valenza economica e che questa montagna, oggi lasciata in abbandono, sia un patrimonio inestimabile da riscoprire e valorizzare debitamente. Il nostro impegno sarà quindi totale. Stiamo investendo molto anche in comunicazione attraverso la creazione di un logo e di una mascotte che saranno inseriti nei cartelli segnaletici pubblicitari indicanti le stazioni sciistiche ma anche attraverso l’attivazione di webcam in varie postazioni” queste le parole del presidente della provincia di Perugia, Guasticchi.

Un territorio di grandi risorse naturalistiche teatro ideale per trekking, passeggiate a cavallo, mountain bike, sci, ciaspolate e non solo. Un’occasione per scoprire un angolo d’appennino tra Norcia e i monti Sibillini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *