Chieti: turismo e ciclabili

 

Individuare piste ciclabili all’interno del territorio per ammirare le bellezze della provincia in modo ecocompatibile, questo l’obiettivo del Presidente Enrico Di Giuseppantonio e della sua Giunta.


Foto: Wikipedia

<La bicicletta – ha detto il Presidente – diventa il simbolo del progetto di sviluppo turistico con il quale abbiamo deciso di caratterizzare la nostra amministrazione provinciale e che prevede una pista ciclopedonabile lungo il tracciato ferroviario dismesso, un progetto destinato a rappresentare per tutto il territorio un’occasione di riqualificazione ambientale, di rilancio turistico e di sviluppo economico.>

Il primo passo di questa strategia è l’apertura di un ufficio della mobilità ciclistica che si occuperà, insieme ad una commissione tecnica con rappresentanti della Provincia, dei Comuni interessati e della Camera di Commercio, di effettuare un lavoro di ricognizione urbanistica su terreni ed immobili di proprietà delle Ferrovie dello Stato.

<La bicicletta – ha spiegato Di Giuseppantonio –  è sinonimo di salute, semplicità ed entusiasmo, un simbolo di ecocompatibilità contrario alla frenesia della vita urbana e all’inquinamento grazie all’assenza di emissioni velenose per l’aria. È una filosofia di vita che guarda anche al rispetto per l’ambiente che ci circonda.>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *