Dritte per gli sport sulla neve

Neve, un divertimento per tutte le età che richiede qualche attenzione, non vorrete farvi fermare da un gelone vero?

ECCO COSA FARE:

Abbigliamento
Meglio vestirsi a cipolla multistrato. Non dimenticate mai guanti, sciarpa, cappello, indumenti impermeabili per proteggersi dall’acqua/neve come dal vento (che in quota può pungere crudelmente). Utili gli occhiali da sole e le creme per proteggere la pelle dalle screpolature.

Mal di montagna

Occhio alla pressione, se siete ipertesi non potete salire e men che meno farlo rapidamente (magari in funivia). Sopra i 2mila metri la quota è avvertibile da tutti, peggiora salendo: palpitazioni, stanchezza, affanno e cefalea i sintomi più comuni. Meglio prevenirli con ascensioni lente e un po’ di allenamento fisico pre-montagna. Se vi sentite male scendete di quota e bevete acqua.

Alimentazione

Privilegiate i carboidrati, energetici e facilmente digeribili da consumare soprattutto con la prima colazione (frutta, pane e marmellata) e con il pranzo (la classica polenta se non volete la pasta). Da evitarsi assolutamente gli alcolici, causano la vasodilatazione e la dispersione del calore (quindi niente grappa per scaldarsi) e cosa ancora peggiore, influiscono negativamente sulla soglia di attenzione conferendo un illusorio e pericoloso senso di sicurezza.

Assideramento e congelamento
Se vi trovate in pericolo per l’eccessivo abbassarsi della temperatura corporea cercate di ripararvi in attesa dei soccorsi, se non potete stare al coperto mettetevi al riparo dal vento, anche scavando una buca nella neve. Se potete rifugiarvi al caldo sostituite gli indumenti umidi o bagnati. Non assumete alcolici.

Sole
Usate creme solari ad alta protezione, proteggete il volto dal vento alzando il bavero o usando una sciarpa, proteggete gli occhi con degli occhiali da sole meglio se con protezione laterale per il vento.

Arrivate allenati

Evitiamo strappi, rotture e anche i fastidiosi crampi. Fate una preparazione di base prima di lanciarvi sulle piste, se non vi siete mai mossi per mesi il vostro corpo sarà poco elastico e farete fatica rischiando di farvi male. Anche se siete allenati prima di sfrecciare sulla neve fate un po’ di riscaldamento aerobico e stretching.

Buon divertimento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *