Varese: turismo in ricicletta

 

A Varese e dintorni si vedranno sempre più turisti in sella alla ricicletta… Si comincia dalla collaborazione col Comune di Galliate, ma la Provincia intende valorizzare e incentivare tutte le buone pratiche ecologiche.

Le riciclette infatti sono prodotte con materiale di recupero (riciclo, riutilizzo e riduzione dei rifiuti); sono un mezzo ecologico che ben si coniuga con la scoperta del territorio e delle sue bellezze, adatte sia per i cicloturisti non abituati a pedalare che per gli sportivi amanti delle due ruote. Il tutto grazie a 800 lattine di alluminio, quel che serve per assemblarne una.

 

La Provincia di Varese ha consegnato al Sindaco di Galliate Lombardo 20 esemplari di bicicletta realizzati con il recupero di contenitori di alluminio dal Consorzio Imballaggi Alluminio, che rimarranno a disposizione dei cicloturisti presso l’Agriturismo il Gaggio. Questo è solo il primo passo di un progetto che mette al centro il turismo ecosostenibile, la valorizzazione dell’ambiente, delle piste ciclabili e del patrimonio artistico e culturale della zona, in particolare quella intorno al lago di Varese.

 

Con le riciclette quindi, da oggi, c’è un motivo in più per scegliere Varese e i suoi tracciati ciclopedonali, ideali per trascorrere qualche giorno a contatto con natura, cultura e sport.  «Si tratta di un’iniziativa molto originale – ha dichiarato Luca Marsico, assessore provinciale all’Ecologia – Queste bici sono realizzate con materiale riciclato e la nostra provincia è tra le più virtuose d’Italia in tema di politica dei rifiuti. Oggi abbiamo toccato con mano un esempio di come anche nel campo del rifiuto si possa fare una politica d’eccellenza oltre che un’occasione intelligente e utile di impresa».

 

L’assessore a Cultura e Turismo Francesca Brianza ha puntato l’accento sul fatto che «queste biciclette non solo porteranno in giro per il nostro territorio un messaggio ambientale strategico, ma saranno un mezzo per la promozione delle nostre bellezze. Grazie alle riciclette oggi ribadiamo concetti importanti come la promozione del territorio, la cura e salvaguardia dell’ambiente, la scoperta dei nostri posti più belli sotto il profilo ambientale, artistico, culturale e lo sport. Tutti spunti che dovrebbero stuzzicare chi vuole trascorrere una vacanza che sappia regalare emozioni tra natura e cultura».

Roberta Folatti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *