Torino lancia il turismo ambientale

 

“La Provincia intende riproporre a chi ama il turismo rurale e ambientale l’occasione di provare forti emozioni a contatto con la fauna e le bellezze del nostro territorio – afferma Marco Balagna, Assessore all’Agricoltura, Montagna, Tutela della Fauna e della Flora.

Questo tipo di offerta turistica  rappresenta una nicchia in espansione e la provincia di Torino offre una notevole varietà di ambienti di elevato significato naturalistico, riccamente popolati di fauna selvatica.

Alle escursioni finalizzate all’osservazione di animali selvatici possono partecipare gruppi di appassionati compresi tra le dieci e le quindici unità. Siamo abituati a pensare che certe scene siano fruibili solo davanti a un documentrario naturalistico o in luoghi esotici e lontani: nell’immaginario comune, la secolare competizione preda-predatore, i grandi mammiferi selvatici, i voli degli uccelli migratori e altri spettacoli della natura esistono solo nelle savane africane o in irraggiungibili lagune. Il territorio montano e rurale italiano invece offre grandi spunti di interesse. Con questa iniziativa la natura risulta più vicina e reale.

Tutti i programmi non necessitano di una preparazione fisica particolare. Il calendario delle osservazioni, il programma e le indicazioni per l’adesione sono pubblicati nel sito Internet della Provincia alla pagina
http://www.provincia.torino.it/natura/fauna_flora/promozione/emozioni

Roberta Folatti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *