Chamois

Fuga dalla città: per chi cerca l’isolamento ma non vuole rinunciare ai servizi. Gli spartani bivacchi in quota forse non faranno per voi ma di certo apprezzerete Chamois (AO). Il piccolissimo paesino valdostano conta meno di 100 residenti e la sua posizione offre uno straordinario punto panoramico in Valle d’Aosta, cima del Cervino compresa.


Ma l’unicità di Chamois è rappresentata dal fatto che non conosce il traffico, infatti qui non possono circolare mezzi a motore. Raggiungere la località richiede circa 2 ore di passeggiata in salita o per i pigri una rapida ascesa in funivia da Buisson (10 km da Chatillon), non ci sono altre vie per raggiungere il paesino alpino. Da questo comodo e “attrezzato” campo base a 1818 metri s.l.m. potrete sbizzarrirvi in escursioni di varia intensità. Il piccolo borgo è diviso in piccolissime frazioni collegate da sentieri pedonali e offre tutte le principali comodità: ristoranti, bar, negozi, etc. Incredibile a dirsi a Chamois c’è persino un piccolissimo aeroporto per ultraleggeri e amanti del parapendio. Ideale per i camminatori esperti come per le famiglie i cui pargoli potranno scorrazzare senza pericoli di sorta alla scoperta della natura. Per i golosi si segnalano il lardo di Arnad, il cinghiale, la superba fondue di formaggio Fontina e la rigenerante e conviviale Grolla (una miscela di caffé e alcolici da sorseggiare da un contenitore in legno con beccucci multipli, uno per ciascuno), alla salute…

1 comment for “Chamois

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *