Puglia: notte nella foresta

 

La Foresta Umbra è un polmone verde che si estende per circa 5000 ettari; intersecata da un labirinto di sentieri, è il luogo ideale per escursioni che uniscono spirito d’avventura e voglia di pace, silenzio, solitudine.

La cooperativa Ecogargano, di Monte S’Angelo. http://www.ecogargano.it/ecogargano.php  organizza visite notturne in questo luogo magico dal titolo, significativo: “Ascoltando la notte”.

Così viene presentata l’insolita escursione all’interno della Foresta Umbra: “Muovendoci nella notte in questo ecosistema dove avanzano silenziosamente migliaia di specie, dal piccolo toporagno al capriolo, sentiremo espandere i nostri sensi e impareremo ad ascoltare la notte e ad utilizzare appieno il nostro udito per vedere nel buio impenetrabile della foresta”.

Rimanendo nel Parco Nazionale del Gargano potrebbe esserci la possibilità di vedere in volo il rarissimo falco pellegrino siberiano. Un esemplare è stato liberato da pochi giorni, dopo che era stato trovato ferito ad un ala, probabilmente dopo un impatto con i fili elettrici. Reduce dalle cure veterinarie e da un periodo di riambientamento nelle voliere dell’Oasi wwf Lago Salso, è stato rimesso in libertà, alla presenza della direttrice del Parco Carmela Strizzi.

Roberta Folatti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *