Tures-Aurine: estate da piccoli elfi

 

Aggirarsi come piccoli ranger nei fitti boschi, scoprire le leggende che abitano le montagne, viaggiare indietro nel tempo, sostenere prove di coraggio e sfidare gli spettri che si aggirano in un antico castello medievale.

Val di Tures e Aurine, Le avventure degli elfi, programma, attività, maso, Parco Naturale, natura, bosco, segreti, Castel Taufers, bambini, piccoli, montagna, panorama
Foto: Montagna Made In Italy

Sono solo alcune delle “Avventure degli elfi”, ricco programma di attività rivolte ai bambini dai 6 ai 12 anni che si svolgerà dal 28 giugno al 3 settembre nelle valli di Tures e Aurine, sotto gli occhi di 3 animatori.

Il lunedì si parte con un pomeriggio di giochi medievali, di balli e di spettacoli nel Castello di Taufers.

Il martedì sarà l’occasione per scoprire i segreti e le magie dei “fantaboschi” della zona e per imparare le attività tipiche della vita all’aria aperta: dalla costruzioni di piccole dighe nei ruscelli, all’innalzamento di recinti e casette sugli alberi, alla scoperta delle tane e dei nascondigli degli animali. Per finire, dopo essersi saziati con una gustosa grigliata, tutti dentro le cortecce dei tronchi per un’emozionante gara di canoe lungo il fiume.

Mercoledì sono previsti ben tre appuntamenti a scelta.
Gli appassionati della vita di montagna potranno trascorrere un’intera giornata presso un tipico maso altoatesino, dove sarà possibile entrare in diretto contatto con le attività contadine: dalla cura degli animali e delle stalle alle attività culinarie come l’impasto del pane e la mescola del burro. Infine ritorno in carrozza per tutti i partecipanti.
I più spericolati potranno invece misurarsi con un pomeriggio in malga all’insegna dell’avventura e dell’adrenalina. Sarà infatti allestito un vero e proprio parco avventura con possibilità di scalata, discesa in corda, prove di coraggio e salti mozzafiato nelle tele di salvataggio. Il tutto nella massima sicurezza.
La sera, a Castel Taufers, sarà infine “L’ora del fantasma”. La leggenda narra infatti che, nelle notti di luna piena, si possano udire i lamenti della principessa Margarete Von Taufers, gettatasi per amore dalla torre più alta del castello nel 1500.

Giovedì altri due appuntamenti pomeridiani.
Il primo nell’antica miniera di Predoi, oggi stazione climatica, dove i piccoli, entrando a bordo di un trenino speciale appositamente decorato, si potranno avventurare in una caccia al tesoro con tanto di lanterna e berretto.
Il secondo dal titolo “Giochi nel circo fienile”, durante il quale i piccoli potranno imparare i trucchi dei giocolieri, dei trampolieri e degli acrobati.

Il venerdì è previsto il gran finale con un doppio appuntamento.
Al mattino tutti alla scoperta dei segreti del Parco Naturale in compagnia dello Junior Ranger.
Al pomeriggio visita ad un vero e proprio maneggio a misura di bambino, dove scoprire le abitudini dei cavalli, trovare risposta a tutte le curiosità riguardo a questi splendidi animali e provare a cavalcarli.

Il costo di iscrizione varia a seconda delle diverse attività e si aggira intorno alla cifra di 15 euro per bambino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *