Arriva la Valcavallina Superbike

 

Presentata lo scorso 29 Aprile la 6° edizione della Valcavallina Superbike, gara di mountain bike prevista per il 16 maggio a Carobbio degli Angeli (Bg).
La granfondo, valida per ben quattro circuiti mountain bike (Giro delle Regioni MTB, Orobie Cup, Off Road Cup Feel The Alps e Coppa Lombardia MTB – Adamello Bike Cup), prevede un unico percorso di 45 km e 1450 metri di dislivello, con salite impegnative e discese mozzafiato.

Il tracciato si addentrerà negli splendidi boschi, unici per genuinità ed incontaminazione, posti tra la Valcavallina e la Valcalepio.

Dal punto di vista tecnico il percorso presenta due principali asperità: la salita del Grena, posta al chilometro 8, e la salita del Faeto, posta al chilometro 22,5 del tracciato.
La prima ascesa, lunga circa 4 chilometri, è caratterizzata da pendenze regolari e fondo in terra battuta, ideali per spingere rapporti lunghi.
La salita del Faeto è invece più corta e nervosa: circa 2500 metri di fatiche su di un fondo in calcestruzzo che, nel punto più duro, arriva a sfiorare il 18% di pendenza.

Gli atleti rimasti “staccati” potranno contare sui numerosi tratti di discesa ed i diversi sentieri in “single track”, ovvero talmente stretti da doversi percorrere in rigorosa fila indiana, previsti dal tracciato. Non a caso, in corrispondenza del passaggio in località Gandosso il percorso prende il nome di “pitone”.

Ai nastri di partenza della manifestazione saranno presenti numerosi atleti di punta per quanto riguarda il panorama delle ruote grasse: dal pluricampione e testimonial dell’evento Marzio Deho, a caccia della sua prima affermazione nella Valcavallina, all’esperto vincitore dell’edizione 2008 Oscar Lazzaroni.

Per iscriversi (tramite fax da inviare allo 035.427.1589 o tramite il modulo on-line presente sul sito della manifestazione) c’è tempo fino al 12 maggio. I 20 euro di quota di iscrizione comprendono, tra le altre cose, il pasta party, l’assistenza medica, l’assistenza meccanica ad esclusione dei pezzi di ricambio, i rifornimenti lungo il percorso, le docce, il ristoro finale, la partecipazione al sorteggio di premi ed il pacco gara.

Ai fini della sicurezza e del corretto svolgimento della manifestazione, saranno presenti decine di volontari della Protezione Civile e del Corpo Nazionale degli Alpini che, come ogni anno, garantiranno il loro genuino entusiasmo ed la loro indiscutibile professionalità.

(Federico Beltrami)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *