Musica sul territorio torinese

 

Organizzata dalla Provincia di Torino, sostenuta dalla Fondazione CRT, è caratterizzata da concerti d’organo eseguiti sul territorio torinese, comprese alcune delle sue valli montane.

L’assessore provinciale alla Cultura e Turismo, Ugo Perone ha sottolineato come Organalia rappresenti compiutamente il connubio tra la musica di qualità, in particolare quella organistica, con la possibilità di conoscenza dei beni architettonici e artistici del nostro territorio provinciale. “Se Torino – ha affermato Perone – è sicuramente un polo turistico di sicura attrazione, lo è ancor più se abbinato al suo territorio così ricco di vestigia e di luoghi davvero da scoprire”.

Il direttore artistico della rassegna è Edgardo Pocorobba. C’è l’itinerario che attraversa tutto il Pinerolese con concerti a Luserna San Giovanni, ben quattro appuntamenti a Pinerolo e uno a Fenestrelle.
Un altro itinerario si svolgerà dalla Valle del Sangone alla Valle di Susa , toccando Giaveno, Chiomonte, Novalesa, Susa, Oulx, Salbertrand, Bussoleno, Chiusa di San Michele, Sant’Ambrogio di Torino, Villar Dora e Almese. Infine, l’ultimo itinerario concluderà Organalia – Ekklesia 2010 nelle Terre dell’Ovest con concerti a San Gillio, Collegno, Grugliasco e nella Chiesa del Santo Volto a Torino.

L’ingresso ai concerti è libero e gratuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *