Alta Valtaro: Vieni, gusta e vedi

 

Enogastronomia, cultura, divertimento, sport e tanto altro, in nove fine settimana che si propongono di far conoscere la Valtaro e i suoi prodotti tipici.

Nei comuni di Albareto, Bedonia, Berceto, Borgotaro, Compiano e Tornolo i ristoranti proporranno menu ad hoc a base di prodotti tipici, e ogni week-end gli stessi comuni organizzeranno iniziative culturali e sportive abbinate alla valorizzazione dei prodotti stessi: funghi prugnoli, carne biologica, trota del Taro, torta d’erbe e altro ancora.

“Facciamo marketing territoriale in termini propositivi, lavorando in sinergia e usando al meglio tutte le risorse che abbiamo: naturalmente l’enogastronomia, che è un nostro punto di forza, il territorio e tutto ciò che sappiamo mettere insieme nel modo più virtuoso e più accattivante”, ha detto nella presentazione di oggi al Parma Point il vice presidente della Provincia Pier Luigi Ferrari. “Invitiamo le persone a venire in alta Valtaro a mangiare i nostri prodotti e a scoprire i nostro territorio. Speriamo di ripetere il successo dell’Autunno gastronomico”, ha aggiunto il presidente della Strada del fungo Michele Porcari, sottolineando il nuovo coinvolgimento del Consorzio degli allevatori biologici della Valtaro-Valceno.

“Per vincere le sfide imposte dal mercato globale e sopravvivere alla negativa congiuntura economica internazionale – ha continuato Porcari – è necessario che il turismo venga proposto a livello di vallata: questo è valido soprattutto per i territori come il nostro, che negli anni ha mantenuto eccellenti livelli di produzione tipica e artigianale”. Tra gli appuntamenti previsti ci sarà anche la presentazione della nuova guida150 pagine sull’alta Valtaro per chiunque voglia conoscerla meglio, con itinerari, notizie storico-culturali e informazioni turistiche.

Roberta Folatti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *